Workshop su antiterrorismo e sistemi di sicurezza personale presso il Circolo Ufficiali della Marina della Spezia

Promosso dal Centro Studi sulla Sicurezza Civile e Personale ed organizzato dalla Associazione Nazionale degli Incursori di Marina e dal Centro Studi di Psicologia Clinica (in collaborazione con la Scuola Quadriennale di Specializzazione in Ipnoterapia Cognitiva – Miur DM 679/2015 – ed il Sistema Italiano di Autodifesa) si è svolto presso la prestigiosa sede del Circolo Ufficiali di Marina della Spezia il Workshop ‘Sistemi di sicurezza personale in caso di attacco terroristico’.

Numerosa la partecipazione del personale civile e militare che la pur grande sala messa a disposizione non è riuscita a contenere.

Come si legge nell’invito: ‘una nuova pedagogia salvavita per chi si trova coinvolto in un evento terroristico: cosa fare e non fare, dove guardare, come soccorrere’.

Tra i relatori il Dott. Patrizio Borella, Presidente del Centro Studi sulla Sicurezza Civile e Personale (che ha trattato dei rapporti tra terrorismo e guerra psicologica), il Dottor Aldo Lisetti, Generale di Corpo d’Armata dei Carabinieri (nel
Ruolo d’Onore – con un excursus storico sul terrorismo politico in Italia negli anni 70 nei complessi rapporti con i servizi segreti), il Cap. Fabio Fedeli (sugli aspetti psicologici del fenomeno terroristico) e Carlo Biffani, Presidente della Security Consulting Grou (che ha esposto i punti salienti del suo manuale ‘Difendersi da un attacco terroristico’).